Cessione del quinto

In cosa consiste il servizio Cessione del quinto

La Cessione del Quinto è una forma di finanziamento non finalizzato che opera attraverso il meccanismo di trattenuta diretta alla fonte (datore di lavoro o ente pensionistico): il rimborso avviene infatti con decurtazione della somma dallo stipendio o dalla pensione. Questa particolare forma di restituzione permette anche a cattivi pagatori segnalati nelle black list dei SIC di accedere al credito. Tuttavia, è importante notare che tale pratica è soggetta a regolamentazione e condizioni specifiche stabilite dalle normative vigenti. Il Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) n. 180 del 1950 stabilisce alcune disposizioni per i prestiti con Cessione del Quinto, che possono essere autorizzati soltanto in presenza di specifiche condizioni.

Le principali condizioni soggettive e oggettive includono:

  • Essere titolari di rapporto di lavoro subordinato (privato o pubblico) a tempo indeterminato o di trattamento pensionistico INPS o Ex Inpdap; non possono accedervi i lavoratori autonomi, i disoccupati o inoccupati, i lavoratori dipendenti con contratto determinato o atipico. Non sono cedibili inoltre le pensioni e gli assegni sociali, di invalidità civile e gli assegni mensili per l’assistenza per inabilità, e tutte quelle di ammontare inferiore al minimo, affinché sia garantito al pensionato il minimo vitale.
  • Rata mensile massima pari alla quinta parte della retribuzione o della pensione netta: Il termine “cessione del quinto” deriva proprio dal fatto che il soggetto cede fino a un massimo del 20% della propria retribuzione mensile o pensione netta per il rimborso del prestito. Questo limite è stato fissato per garantire che il soggetto mantenga una parte sufficiente del proprio reddito per la sussistenza.
  • Presenza di copertura assicurativa obbligatoria: Per proteggere entrambe le parti coinvolte, è richiesta la copertura assicurativa obbligatoria tramite Polizza vita e Polizza Perdita impiego (quest’ultima, solo per i dipendenti privati). Le polizze coprono da imprevisti che possono compromettere la restituzione del credito: la polizza vita garantisce il debito per invalidità permanente o premorienza (in questo caso, senza attingere al TFR che viene comunque vincolato al momento della sottoscrizione della Cessione) la polizza Perdita Impiego tutela da perdita impiego non imputabile al soggetto.
  • Durata massima dell’ammortamento 10 anni, salvo limiti sopraggiunti di età per i pensionati

La due diligence Cessione del Quinto si sostanzia in più fasi:

  1. Analisi e verifica della documentazione anagrafica del soggetto al fine di prevenire furti di identità
  2. Analisi e verifica della documentazione reddituale e conferma della posizione lavorativa/trattamento pensionistico
  3. numero dei dipendenti, fatturato, negatività e bad press. (NOTA: questo punto lo possiamo argomentare, possiamo fornire molti dati Extra Diligence per un Report aggiuntivo o ideare un unico Report che ad oggi non esiste; se vuoi integrare ulteriormente dimmi che ti scrivo qualcosa)

Esplora i Vantaggi Unici di Cessione del quinto

Naviga attraverso i benefici fondamentali offerti da Cessione del quinto. Una soluzione progettata per portare valore aggiunto alla tua azienda, garantendo efficienza, trasparenza e sicurezza in ogni operazione.
Cessione del quinto 36_1

Controlli esaustivi

Eseguiamo la verifica sia sul dipendente sia sul datore di lavoro

Cessione del Quinto 15

Expertise

Oltre 10 anni di antifrode per i finanziamenti

Cessione del Quinto 52

Versatile

Modulare sulle richieste del cliente

Fai il primo passo

Richiedi il servizio

Tutto inizia con un semplice contatto. Compila il form qui affianco per iniziare il tuo percorso con noi e scoprire come possiamo guidarti verso l’eccellenza operativa. Il nostro team di esperti è pronto a fornirti assistenza, consigli e soluzioni, adattandole alle tue esigenze.